Testimoni di Geova e dottrine
printprintFacebook
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

DILUVIO

Last Update: 10/31/2009 6:04 PM
OFFLINE
Post: 592
Location: MONCALIERI
Age: 50
Gender: Male
10/7/2009 8:16 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Definizione
Catastrofica distruzione di uomini e animali avvenuta mediante una pioggia torrenziale nel 2370 a.E.V., ai giorni di Noè. Quel cataclisma, il peggiore di tutta la storia umana, fu mandato da Geova perché uomini malvagi avevano riempito la terra di violenza. Il giusto Noè e la sua famiglia, otto anime in tutto, insieme agli animali scelti, sopravvissero in un’immensa arca o cassa.
OFFLINE
Post: 102
Gender: Female
10/31/2009 6:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Noè e il Diluvio: Fatto storico, non fantasia


Sono poche le storie più conosciute di questa. Ciò che accadde a Noè è riportato nei capitoli da 6 a 9 del libro biblico della Genesi, è ripetuto nel Corano e se ne trova traccia nelle leggende di moltissimi popoli della terra. C’è veramente stato il Diluvio oppure è solo un’allegoria che ha lo scopo di incoraggiare a fare il bene? Da secoli teologi e scienziati dibattono sull’argomento, ma la Bibbia, la Parola di Dio, non lascia dubbi: è un fatto storico, non fantasia. Vediamo perché.

La narrazione della Genesi dice con precisione anno, mese e giorno di inizio del Diluvio, quando e dove l’arca si posò e quando la terra si asciugò. Anche i particolari che riguardano il progetto dell’arca, le sue dimensioni e i materiali usati per costruirla sono precisi. Nelle favole, invece, le descrizioni di solito sono vaghe.

Nella Bibbia troviamo due elenchi genealogici che provano che Noè è realmente esistito. (1 Cronache 1:4; Luca 3:36) Sia Esdra che Luca compilarono tali genealogie dopo aver fatto ricerche accurate. Luca fa passare da Noè la linea di discendenza di Gesù Cristo.
I profeti Isaia ed Ezechiele, come pure gli apostoli cristiani Paolo e Pietro, fecero riferimento a Noè o al Diluvio. — Isaia 54:9; Ezechiele 14:14, 20; Ebrei 11:7; 1 Pietro 3:19, 20; 2 Pietro 2:5.
Gesù Cristo parlò del Diluvio: “Come avvenne ai giorni di Noè, così sarà anche ai giorni del Figlio dell’uomo: mangiavano, bevevano, gli uomini si sposavano, le donne erano date in matrimonio, fino al giorno in cui Noè entrò nell’arca, e venne il diluvio e li distrusse tutti”. (Luca 17:26, 27) Se il Diluvio fosse un’invenzione, le parole di Gesù circa i “giorni del Figlio dell’uomo” non avrebbero senso.

L’apostolo Pietro predisse che ci sarebbero stati degli “schernitori” che avrebbero ignorato con disprezzo quello che dice la Bibbia. “Secondo il loro desiderio”, scrisse, “sfugge alla loro attenzione questo fatto, che . . . il mondo [dei tempi di Noè] subì la distruzione quando fu inondato dall’acqua”. “Questo fatto” dovrebbe sfuggire alla nostra attenzione? Certo che no. Pietro aggiunse: “I cieli e la terra che sono ora son custoditi per il fuoco e sono riservati al giorno del giudizio e della distruzione degli uomini empi”. — 2 Pietro 3:3-7.

Ancora una volta Dio distruggerà i malvagi e anche questa volta ci saranno dei superstiti. Se calcheremo le orme di Noè potremo essere tra i giusti che saranno salvati e vivranno in un mondo migliore. [SM=x1966057]

FONTE:TG 1/6/08



L'umorismo è la cintura di salvataggio nel fiume della vita.(Wilhelm Raab)


Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag cloud   [show all]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:26 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com